Senza categoria

Pici integrali al tonno bianco

Pici integrali al tonno bianco

Cosa ci fanno i pici integrali nel blog di Azdoretta? E soprattutto…cosa sono i pici?

Facciamo un passo indietro.

PiciI pici sono un tipo di pasta fresca, forse addirittura di origini etrusche, diffusa in un’area compresa tra Umbria, Toscana e alto Lazio. Vengono chiamati in vari modi in base alla zona di produzione: pici o pinci, umbrichelli, stringozzi per citarne alcuni. In comune hanno la forma: più tozza rispetto agli spaghetti e in alcuni casi sono ritorti su se stessi, come gli strozzapreti per intenderci. Tra Umbria e Toscana ne ho visto di tutte le forme, corti e attorcigliati, lunghi e lisci.

Come tutte le ricette della tradizione contadina non esiste una ricetta ufficiale, ciascuno ci mette del suo. E così ho fatto io quando li ho voluti preparare in casa. Per i miei pici integrali ho scelto una forma simile a quella che avevo visto (e assaggiato) sul lago Trasimeno, ma ho pensato di provare a farli con la farina integrale. Il condimento è semplice e velocissimo da preparare, il preferito di Loris. Insomma, va benissimo anche se in casa avete un tipo di pasta diverso. Però sono certa che vi piacerà!

Sono sincera, non ricordo più le dosi esatte dei pici integrali, se volete preparare anche la pasta date un’occhiata qui!

 

I pici integrali sono pronti in pochi passaggi!


Pici integrali al tonno bianco

 

INGREDIENTI (per 3 persone)

  • 300 g pici integrali
  • mezza cipolla
  • un pugno di nocciole tostate
  • 1 scatoletta tonno (200 g circa)
  • 250 ml panna liquida
  • erbe aromatiche

 

PROCEDIMENTO

Preparare i pici integrali al tonno bianco è davvero facilissimo, anche se tra i fornelli arrancate un po’! Frullate cipolla e nocciole insieme fino ad ottenere una crema. Eviterete di piangere e le nocciole rilasceranno il loro olio, quindi non avrete bisogno di aggiungerne altro. Mettete la crema in un tegame e unite il tonno sgocciolato (se è sott’olio). Accendete il fornello a fiamma bassa e fate rosolare. Quando il tonno inizia a disfarsi versate la panna e coprite.

In un tegame portate a bollore l’acqua. Salate e tuffatevi i pici integrali.

A fine cottura del condimento, spegnete quando la panna si sarà abbastanza rappresa (seguite il vostro gusto), unite le erbe aromatiche che preferite e coprite. Quali scegliere? Seguite il vostro naso. Io amo quelle fresche: il timo è nella mia top five!

Scolate i pici integrali e mantecateli con il condimento al tonno bianco. Semplice, ma di gusto!

 

Se cerchi altre idee integrali ti consiglio i Gnocchetti al pecorino!