Primi, Ricette light

Orzotto alla pizzaiola * ricetta vegana *

Orzotto alla pizzaiola

Inauguriamo il nuovo blog con una ricetta improvvisata e ben riuscita (per fortuna), tipica dello stile Azdoretta! L’orzotto che vi presento è un piatto a basso contenuto calorico, ideale per chi desidera un pranzo light, comodo anche per un pasto fuori casa. Siete vegetariani o vegani? Questo piatto è pensato anche per voi. Semplice, genuino, ma ricco di sapore! Provare per credere!


Orzotto alla pizzaiola

INGREDIENTI (per persona)

  • 1/2 cipolla
  • olio extravergine di oliva
  • 1 bicchiere scarso di orzo
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • 1 bicchiere di acqua
  • 1/2 bicchiere di latte di avena
  • sale
  • salsa di soia (facoltativa)
  • peperoncino (facoltativo)
  • capperi
  • pomodorini secchi
  • origano (meglio se fresco)

Prezzo: Non disponibile

PROCEDIMENTO

Prima di iniziare vi consiglio di preparare l’orzotto alla pizzaiola come un classico risotto (da qui il nome), in modo che i chicchi di orzo possano caricarsi di sapore! Quindi, mondate la cipolla e tagliatela molto finemente, poi fatela rosolare in poco olio evo. Quando sarà appassita versate l’orzo e fatelo tostare, dopodiché sfumate con il vino bianco. Mentre il vino inizierà a restringersi, versate l’acqua, salate e coprite il tegame in modo che l’orzo possa assorbire umidità e cuocersi. Se necessario, aggiungete ulteriore acqua, poca per volta.

Quando l’orzo inizierà ad ammorbidirsi, versate il latte e insaporite, se volete, con la salsa di soia, poi aggiungete uno o due pomodorini secchi sminuzzati, una cucchiaiata di capperi, le foglie di un rametto di origano e correggete eventualmente la sapidità. Al termine della cottura spolverate un pizzico di peperoncino e condite con un filo d’olio a crudo.

Servite caldo! Oppure, se desiderate portare il piatto al lavoro, mettetelo in un contenitore chiuso, l’orzotto alla pizzaiola è buonissimo anche a temperatura ambiente! Io uso quelli della Tapperware che potete trovare anche su Amazon!

SalvaSalva