Dolci, Senza cottura

Cioc O’Lantern * ciocorì speciale Halloween *

Cioc O'Lantern Speciale Halloween

Halloween, la festa più mostruosa dell’anno, si sta avvicinando!!!

Però c’è un MA. Lo sapevate che in origine questa festa non c’entrava nulla con zombie e streghe?! Contrariamente alla diffusa opinione che vuole le radici di Halloween in nord America, in realtà l’origine di questa festività è ben più antica ed è da ritrovarsi nell’Irlanda celtica. Insomma di parla di più die 2000 anni fa! Secondo i celti, infatti, il 31 ottobre decretava l’inizio della stagione fredda ed era una notte piena di magia, durante la quale si assisteva ad una temporanea una sospensione delle leggi che governano spazio e tempo: solo per una notte, il Samhain, gli spiriti dell’aldilà potevano far visita al mondo dei vivi.

Il termine Halloween sembra derivare dalla formula medievale ‘All Hallows
Eve’ in cui Hallows sta per ‘Santo’ e Eve significa ‘vigilia’, cioè la vigilia di Ognissanti, l’1 novembre. E la zucca? Tutto ha origine da una leggenda irlandese: il signor Jack era un fabbro ubriacone che scese a patti col diavolo per perseverare il più possibile nei propri vizi. Quando morì, non venne accolto nè in Paradiso nè all’Inferno, ma il il demonio gli offrì un tizzone ardente per farci luce durante la permanenza nel limbo. Per aumentarne la durata, Jack lo pose all’interno di una rapa svuotata: da allora fu chiamato Jack O’Lantern e alla vigilia di Ognissanti anche lui, come le altre anime, viene a far visita ai vivi, contraddistinto dalla fiammella che ha con sè. Quando poi nell’800 gli Irlandesi emigrarono negli USA, qui non trovarono più le tipiche rape della loro terra, così per la notte di Halloween iniziarono a ricavare lanterne dalle zucche, molto più comuni.

Dopo questa deviazione culturale (e se volete saperne di più cliccate vi consiglio di cliccare qui), veniamo alla loveria di questa ricetta. Ho rivisitato in una versione terrificante la mia classica ricetta del Ciocorì, che già vi avevo descritto nella ricetta della ChocoValentine. I miei amici quasi trentenni l’hanno super apprezzata, sono sicura che anche per la vostra festa farà un figurone. Poco tempo e tanta resa!! 

Cioc O'Lantern Speciale Halloween

 

INGREDIENTI

  • 130 g riso soffiato (se proprio volete strafare usate i Kellog’s Coco Pops)
  • 100 g di cioccolato fondente (o al latte se preferite)
  • 70 g burro
  • 3 mars
  • Caramelle gommose a forma di serpente
  • Topping gusto fragola (o amarena, l’importante è che sia rosso!)

 

PROCEDIMENTO

Preparare questo ciocorì è mostruosamente facile! Sciogliete in un pentolino, a fiamma bassa, burro, mars (spezzatelo a metà per fare prima) e cioccolato. Quando la crema sarà uniforme, spegnete il fornello e versatela sopra il riso soffiato all’interno di una ciotola sufficientemente capiente. Mescolate con un cucchiaio o le mani fino a quando i chicchi saranno diventati interamente scuri. A questo punto prendete anche solo una semplice vaschetta in alluminio e versateci il ciocorì, poi premetelo con le mani in modo da pressarlo e da avere una superficie piana e uniforme.

Ecco, il dolce sarebbe già bello e pronto se Halloween non fosse alle porte! Tagliate il ciocorì ancora tiepido in quadretti larghi circa 5-6 cm. All’interno del taglio incastrate qua e là le caramelle gommose, in modo che almeno un’estremità sia libera, infine riempite la fenditura con il topping, che potrete spargere anche sopra ciascun quadretto Mettete il contenitore a temperatura ambiente in frigorifero per una mezz’oretta.

Se il vostro “terreno” di riso soffiato ha un aspetto terrificante, allora è pronto! Io l’ho servito al buio con una candelina di Jack O’Lantern. Effetto garantito!

funny-happy-halloween-clip-art-clipart-free-clipart-gvTVKI-clipart

 

Il ciocorì è perfetto per ogni occasione! QUI trovate una preparazione con tanto…amore!

SalvaSalva